ripopolamenti

Ripopolamenti ittici e specie alloctone

2021-08-11T13:06:02+00:0011/08/2021|

Milano 11/08/2021 Negli ultimi mesi abbiamo assistito a vivaci polemiche in merito all’introduzione di criteri restrittivi rispetto al passato circa la possibilità di effettuare ripopolamenti delle acque italiane con specie ittiche oggi considerate alloctone. Ci rendiamo conto delle enormi problematiche gestionali che un’applicazione rigida di tali norme comporta. D’altra parte siamo altrettanto coscienti che esse

Ripopolanti a Vercelli

2021-06-03T09:40:36+00:0005/06/2021|

Grazie all'amministrazione provinciale di Vercelli e alla Fipsas, la nostra sede dello Spinning Club Italia di Vercelli, ha avuto la possibilità e l'enorme piacere di collaborare all'immissione e al ripopolamento di circa 65.000 avannotti di trota marmorata, provenienti dall'incubatoio della Società Valsesiana Pescatori Sportivi. Circa 30.000 avannotti sono stati immessi in un canale predisposto all'accrescimento,

Ripopolamenti in Veneto

2021-06-03T09:33:53+00:0003/06/2021|

Il 1 maggio le sedi venete dello Spinning Club Italia hanno dato il via alle prime fasi dei progetti finanziati dalla regione Veneto per il 2021. Si è cominciato con l'annuale semina di Lucci italici. Le semine di questa specie hanno toccato tre province: Padova, Venezia e Treviso. Forte è stata la partecipazione da parte

Semine piacentine

2021-05-19T10:35:10+00:0019/05/2021|

Anche quest'anno i soci della sede piacentina di Spinning Club Italia si sono prodigati per effettuare le varie semine su tutto il territorio provinciale. Infatti la sensibilità alle tematiche ambientali e la forte volontà di salvare le specie autoctone contraddistinguono questi ragazzi. In particolare con il tentativo di sostenere la presenza di luccio italico e

MILLE LUCCI PER LA SIEVE

2021-01-03T14:21:46+00:0030/08/2017|

"Ai pescatori non importa se sei bianco o nero, ricco povero. Importano solo i pesci e la partita che stanno giocando" Dal film “Il Pescatore di sogni” di Lasse Hallström tratto dal libro “Pesca al salmone nello Yemen” di Paul Torday. Con questa frase tratta dal mio libro preferito mi accingo a raccontarvi la realizzazione